domenica, 18 aprile 2021




KAMASUTRA - la posizione del giorno


La catapulta


La catapulta era un'antica macchina da guerra, utilizzata per scagliare pietre o frecce. Sicuramente superata come strumento di offesa, oggi può diventare però un buon modo per ri-lanciare il desiderio, trasformandosi in un'arma sessuale. In questa posizione l'uomo si inginocchia a gambe leggermente divaricate. La compagna invece si distende sul dorso e, piegando le ginocchia, porta i suoi piedi contro il busto del partner. A questo punto, il maschietto potrà decidere se flettersi all'indietro, oppure farsi in avanti, per cercare il contatto con le cosce dell'amante. In entrambi i casi comunque infilerà il pene eretto nella vagina, controllando con le mani i piedi della donna. Questa, a sua volta, cercherà di modificare la frequenza del "va e vieni" attraverso l'uso delle gambe.



Consiglio per Lui

Si tratta di una posizione molto completa, perché garantisce sia un buon colpo d'occhio sulla vagina stuzzicata dal nostro bastone, sia una penetrazione assai profonda. E' inoltre indicatissima per i feticisti del piede che, oltre ad utilizzare le mani, potranno sbizzarrirsi in lavori di bocca con le estremità dell'amante.


Consiglio per Lei

Sfruttiamo al meglio i vantaggi della nostra situazione. "Messe sotto" dal compagno, potremo comunque far valere la spinta di gambe e piedi per rallentare un ritmo troppo veloce, oppure per interromperlo nel momento dell'eiaculazione. In questo modo preserveremo il nostro partner per altri 10 minuti di fuoco.

7773-92/167


Pagella
Difficoltà:  
Piacere:  
Fatica:  
Praticabilità:  
Estetica:  
Popolarità:  

I cookie presenti in questo sito ed i dati personali liberamente forniti dagli utenti sono utilizzati al solo scopo di fornire il servizio richiesto.
Se rimani sul sito accetti l'utilizzo dei cookie e le regole di privacy.