venerdì, 14 dicembre 2018




KAMASUTRA - la posizione del giorno


La sedia magica


C'è ancora qualcuno che crede che una sedia serva solo per sedersi? Come tante altre cose che abbiamo già analizzato, infatti, può trasformarsi in un utile strumento per sperimentare diverse e fantasiose posizioni sessuali. Nella "sedia magica" la donna si sistema a cavalcioni dello schienale, afferrandolo con le mani per tenersi in equilibro. E' importante che il bacino si trovi al di là di questo, in modo che l'accesso alla vagina risulti libero. A questo punto si piegherà in avanti per meglio ricevere il pene del compagno. All'uomo non resterà che appoggiarsi ad una parete e penetrarla. L'assenza di sforzi da parte della donna fa della "sedia magica" una posizione molto piacevole, ma nello stesso tempo intensa. Adatta anche alla penetrazione anale.



Consiglio per Lui

Appoggiamoci ad una parete, altrimenti rischiamo di fare crollare la costruzione, e aiutiamo la donna a mantenere l'equilibrio. Variamo il ritmo delle nostre spinte a seconda delle richieste della partner e, se siamo amanti dell'esibizionismo, facciamo tutto davanti ad un'ampia vetrata.


Consiglio per Lei

Scegliamo una sedia robusta, non importa che sia di grandi dimensioni, fodamentale è che sia resistente, soprattutto nella parte dello schienale. Pieghiamoci bene in avanti e troviamo una posizione d'equilibrio adatta anche a schiudere la nostra vagina. Guidiamolo durante il rapporto, indicandogli tempi, modi e direzioni di spinta. Se poi ne vogliamo ancora, c'è sempre la penetrazione anale.

6918-72/167


Pagella
Difficoltà:  
Piacere:  
Fatica:  
Praticabilità:  
Estetica:  
Popolarità:  

I cookie presenti in questo sito ed i dati personali liberamente forniti dagli utenti sono utilizzati al solo scopo di fornire il servizio richiesto.
Se rimani sul sito accetti l'utilizzo dei cookie e le regole di privacy.